+39 080 314 43 94

Trasporto merce pericolosa in regime ADR

7 agosto 2016Trasporti

patentino-ADR-1200x399.jpg

Trasporto merce pericolosa in regime ADR

7 agosto 2016 Trasporti

HAI UN’AZIENDA CHE PRODUCE MERCI PERICOLOSE E ORGANIZZARNE IL TRASPORTO, DELLE VOLTE, IMMAGINO DIVENTI DIFFICILE.

Sicuramente sai che esistono delle regole da seguire per quanto riguarda il trasporto di merci pericolose.

Automezzi idonei, autotrasportatori muniti di patentino, obblighi di sicurezza, nessun sovraccarico del mezzo. Non ti sto dicendo nulla di nuovo, giusto?

Farella Trasporti si fa carico anche del trasporto merce pericolosa in Regime ADR grazie ad automezzi regolamentati e personale di guida provvisto dell’apposito patentino di circolazione.

Quando si trasporta merce pericolosa (infiammabile, esplosiva, corrosiva, radioattiva ecc.) i rischi sono altissimi, sia per l’automezzo che per conducente e membri dell’equipaggio.

La dicitura ADR sta letteralmente per “Accord Dangerous Route”. Si tratta del risultato di un accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada, che distingue le merci pericolose il cui trasporto internazionale è proibito, da quelle per cui il trasporto è autorizzato.

In particolare, l’ADR ha introdotto a delle novità:

  • Classifica le merci pericolose
  • Impone imballaggi particolari
  • Stabilisce le procedure di spedizione comprese etichette dei colli e marcature
  • Definisce e approva gli imballaggi
  • Richiede di equipaggiare ogni automezzo di un ceppo di dimensioni adeguate alla massa del mezzo e al diametro delle ruote
  • Obbliga l’azienda di autotrasporti a munire ogni automezzo di liquido lavaocchi
  • Prevede la presenza sul mezzo di un’imbragatura fluorescente, guanti di protezione e eventuali occhiali protettivi
  • Impone la presenza di contenitori per la raccolta, copritombino, badile e maschera di evacuazione di emergenza, per determinate classi di merce pericolosa.

Il nostro personale è munito di Certificato di Formazione Professionale (Patentino ADR) e pertanto in regola per il trasporto delle merci particolari.

Ogni autotrasportatore, prima di dare inizio al trasporto merce pericolosa, è tenuto ad accertarsi di essere in possesso di un documento di trasporto sul quale siano indicati:

  • Numero dei colli
  • Descrizione dei colli
  • Etichetta di pericolo
  • Nome e indirizzo di speditore e destinatario
  • Una dichiarazione che funga da richiesta di accordo particolare
  • Se utile, la dicitura “PERICOLOSO PER L’AMBIENTE”.

Ogni imballaggio di merce pericolosa, prima di essere trasportato, va sottoposto a prove che certifichino che l’imballaggio sia ben fatto e idoneo alla partenza. Ogni imballaggio di questo tipo deve possedere l’etichetta arancione retroriflettente (o pannello di pericolo) prevista da normativa ADR e le merci pericolose devono essere contenute in imballaggi interni a loro volta contenuti in imballaggi esterni.

Per maggiori informazioni o eventuali dubbi puoi contattare il nostro ufficio logistico che approfondirà la questione e ti fornirà tutte le informazioni utili all’organizzazione del tuo trasporto merce pericolosa.


FARELLA TRASPORTI

Velocità, sicurezza e rintracciabilità.
Sono queste le caratteristiche che guidano la nostra azienda nella gestione degli autotrasporti in Puglia e Basilicata.

Sono 35 anni che garantiamo un servizio di trasporto e di distribuzione merci su scala nazionale e internazionale.